il mondo…

Se non avete mai provato il pericolo di una battaglia, la solitudine dell’imprigionamento, l’agonia della tortura, i morsi della fame, siete più avanti di 500 milioni di abitanti di questo mondo. Se potete andare in chiesa senza la paura di essere minacciati, arrestati, torturati o uccisi, siete più fortunati di 3 miliardi di persone di questo mondo. Se avete cibo … Continua a leggere

il mare mi ha parlato…

Era stata davvero una giornata splendida anche se il cielo si ostinava a rimanere grigio… Loro stavano in piedi e si rincorrevano scherzando e tirandosi un po’ d’acqua ghiaccita presa da una bottiglietta che lei aveva nello zaino di scuola…POi stanchi si sedettero a terra per le corse… si guardavano innamorati…Lei era felice , perchè solo poco tempo fa pensava … Continua a leggere

UNA NUVOLA PASSA…

Oggi il mio prof stava spiegando Orazio e il discorso cadde sull’autoarchia…Bene:ho sempre pensato che la parola autoarchia volesse significare potere su di sè…E invece no! Cacchio per tutta la mia vita a pensare a un concetto così sbagliato…Autoarchia è la capacità di bastare a se stessi…. Non pendere da beni esterni che prima o poi verranno meno, ma bastare … Continua a leggere

SULLA VOLONTA’

Oggi ascoltavo alcune parole e mi limito a dire parole non di ki e non su quale argomento e mi veniva una tristezza infinita…Sentivo un uomo , un essere vivente stanco, giovane e stanco di esserlo… Un uomo che non ama ciò che è e ciò che fa… Ascoltavo e non mi veniva che pensare che sono dalla parte opposta, … Continua a leggere

PAUSA…

ciau a tutti e scusate per questa pausetta…=P( anke se non so quanti leggano sto blog…) “Wicked Game” The world was on fire and no one could save me but you. It’s strange what desire will make foolish people do. I never dreamed that I’d meet somebody like you. And I never dreamed that I knew somebody like you. No, … Continua a leggere

muoversi per la pace…

Ho lasciato l’Afghanistan pochi giorni fa. Quando sono partito, Fahim Khan era agonizzante nel reparto di rianimazione. Diciannove anni, dilaniato da una bomba non lontano dal palazzo reale di Kabul, mentre stava tentando di rimettere a posto la propria casa danneggiata dai bombardamenti. Sono partito con negli occhi il padre di Fahim, seduto a fianco del figlio in silenziosa disperazione. … Continua a leggere

AMO ERGO SUM

allora…qualcuno potrebbe concludere subito che la frase non era proprio così…. No, bhe, non è il mio caso…Questo pomeriggio ero buttata sui libri a studiare cartesio e galileo galilei… Pensavo che sarebbe stato davvero uno dei pomeriggi più noiosi di questo mese, e invece, buh, il tempo è passato in fretta Leggevo i paragrafi del libro e mi vedevo proiettata … Continua a leggere

E’ ARRIVATO…

Sarebbe stato un solito mercoledì, magari passato a dormire , visto ke era appena finito carnevale…E invece mi diressi in direzione bar cobra, dove mi aspettava un ragazzo di cui sapevo solo il nome, l’età…magari conoscevo il suo viso, ma non saoevo neanche che voce avesse… Ancora fumavo e aspettando che arrivasse avevo già fumato la mia seconda sigaretta e … Continua a leggere